338° Giorno: Bacio sul collo

338° Giorno: Bacio sul collo

I giardini del piacere,
aprono i loro cancelli,
a quella voglia nascosta tra le mani del gusto.

Possenti spalle
graffiate dal desiderio.
Muscoli tesi,
nel gioco dell’impulso.

E tra risate d’imbarazzo
e attimi vissuti nel sogno,
un semplice bacio sul collo
come chiave per perdersi con la mente.

La passionalità dei sensi
tra inizio e scoperta,
nel candido ed essenziale sfogo di fantasia,
senza attimo di respiro.

 

AM

Ph:Charlie Hang

188° Giorno: Mistico mistero

188° Giorno: Mistico mistero

Soffuso è il mistero
che circonda la donna,
rende il suo sguardo incantevole,
seducente,
saliente..

Intrigante è il mistero
che circonda la donna,
fulmina il cuore,
lo attrae,
lo incita,
lo sprona..

Ineguagliabile è il suo mistero,
unico,
indescrivibile,
personale.
Un mistero,
che fresco,
l’avvolge senza tempo,
stuzzicando il desiderio,
ammaliando in una frazione di tempo.

Mistico è il mistero
che circonda la donna,
che solo con la giusta passione,
è pronto a farsi scoprire,
svelando nel tempo,
quell’unico,
vero,
profondo amore.
AM

Ph: Jay Wennington

84° Giorno: Immaginando (I imagined)

84° Giorno: Immaginando (I imagined)

Immaginavo, un mondo d’amore.
Immaginavo, un mondo senza dolore.
Immaginavo, un mondo senza guerra.
Immaginavo, un mondo senza sofferenza.
Immaginavo, un mondo senza povertà.
Immaginavo,un mondo senza terrorismo,
senza indifferenza verso il prossimo, razzismo.

Immagino,
che forse un giorno,
tutto questo accadrà.

I imagined a world of love.
I imagined a world without pain.
I imagined a world without war.
I imagined a world without suffering.
I imagined a world without poverty.
I imagined a world without terrorism,
without indifference towards others, without racism.

I imagine that one day,
maybe, all this will happen.

AM

Ph: Lena Bell

82°Giorno: Pensieri sconnessi (Disconnected thoughts)

82°Giorno: Pensieri sconnessi (Disconnected thoughts)

Pensieri sconnessi
si susseguono l’un l’altro,
spingendo il mio conscio
in un limbo frammentato,
dove l’anima riflette,
viaggia..
Per poi,
in un battito di ciglia,
ritornare a vivere,
nella realtà del presente.

Disconnected thoughts,
follow each other,
pushing my consciousness,
in an fragmented limbus,
where the soul reflects,
travels..
And then,
in the blink of an eye,
it starts to leaving again,
in the reality of the present.

 

AM

Ph: Volkan Olmez

81° Giorno: La tua strada in un battito d’ali

81° Giorno: La tua strada in un battito d’ali

E’ ora che tu vada
farfalla allegra spensierata,
il tuo bozzolo ormai è schiuso..
Vola con le tue grandi ali
verso cieli lontani,
fa brillare i tuoi colori
tra i sogni della gente.
In questo mondo di scelte,
tra l’inconfondibile mistero,
poni cura nelle piccole cose di ogni giorno.
In un brio di colori,
prendi la vivacità della vita
unendola con grazia alla pace dell’amicizia.
Guarda con sicurezza
questo mondo così particolare,
giocaci,
scherzaci,
scoprilo con curiosità,
perché solo in questo modo,
potrai volare verso le stelle del cielo immenso,
continuando così,
la tua strada
in un battito d’ali.

 

AM

 

Ph.: Francesca De Marchi

80° Giorno: Primavera

80° Giorno: Primavera

Presto in arrivo l’inedito in collaborazione con il gruppo “Interno11” (nel link potrete trovare anche dei video), intanto festeggiamo questo magnifico primo giorno di primavera!!!

Buona Lettura,
Anthony

Sveglio la mattina
respiro la brezza primaverile,
un vento giovane e fresco
che nella sua forza mi spinge alla vita.

In quell’attimo di equilibrio,
un bocciolo di rosa
rallegra la giornata,
ruggiada del mattino appena nata.

Vispa e intraprendente,
di meraviglia si riempono i miei occhi
animato da te
che nel tempo cresci e maturi.

Danza cosmica e naturale,
legata al mondo
catturi questa irrequieta fantasia.
Rinnovandomi alla vita
spingendola nel suo limite,
aprendola a questo giovane sole.
Luce tiepida e fioca
desta la passione,
che sboccia
spargendo nell’aria
petalose promesse.

Promesse che di speranze
esplodono cariche di aspettative,
librate del calore che nella tenerezza
porta vivificante forza,
attrazione,
un solo amore.

Rendi questa primavera unica,
rendila tua,
e quando poi capirai che sei parte di lei
aiutala a fiorire,
rendendola più unica di quello che è gia!

 

AM

Ph.: AM

78° Giorno: Il Sonno (The Sleep)

78° Giorno: Il Sonno (The Sleep)

Quest’oggi si celebra la 9° edizione della giornata mondiale del sonno!
E dato che il tema è, anche se non sembra, molto serio, non posso non dedicare dei versi su questo, almeno per me, magnifico stato della vita.
La “Giornata mondiale del sonno” ha come obiettivo quello di promuovere la conoscenza sulle patologie legate al sonno.
Attualmente quasi il 45% della popolazione mondiale soffre di disturbi legati al sonno e di questi meno di un terzo cerca aiuto dal proprio medico di base o si sottopone ad analisi specialistiche. A richiamare l’attenzione su queste patologie che vengono un pò “sottovalutate” è la World Association of Sleep Medicine (WASM) promuovendo la giornata dedicata al sonno dal titolo “Good Sleep is a reachable dream”.

Non mi resta che invitarvi a dare un’occhiata ai siti che ho inserito nei link, ed augurarvi come sempre una Buona Lettura!

Anthony

In questo stato
dall’apparenza inattivo,
separato dal mondo cosciente,
il mio spirito viaggia in uno spazio
dove il tempo, confuso e frammentato,
si unisce ad una reale fantasia.
E così,
mentre consapevolmente (o forse no)
sogno,
il mio corpo,
lontano,
serenamente ristora,
avvolto dalla tranquillità
della notte.

In this state, apparently inactive,
separated from the conscious world,
my spirit travels in a space
where the time confused and fragmented joins a real fantasy.
And so ,
while consciously (or maybe not) I dream,
my body, away, peacefully refreshes,
wrapped by tranquility of the night.

AM

Ph: Web