I giardini del piacere,
aprono i loro cancelli,
a quella voglia nascosta tra le mani del gusto.

Possenti spalle
graffiate dal desiderio.
Muscoli tesi,
nel gioco dell’impulso.

E tra risate d’imbarazzo
e attimi vissuti nel sogno,
un semplice bacio sul collo
come chiave per perdersi con la mente.

La passionalità dei sensi
tra inizio e scoperta,
nel candido ed essenziale sfogo di fantasia,
senza attimo di respiro.

 

AM

Ph:Charlie Hang

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...