Continua,
continua a scuotere il suo fragile mantello,
la madre che in esso ci avvolge e ci culla.
Mentre lentamente,
anche le foglie,
appese all’albero della vita,
cadono.

AM

Annunci

3 pensieri su “303° Giorno: Tremando con lei

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...