Poche parole, per ricordare una delle stragi che colpì il nostro paese, e si spera non nè avvengano altre..

 

Nuda la terra,
profuma d’ incenso,
corpi, nient’altro che scie,
lontano da chi vive,
vicino a chi sogna.
Ombre solo ombre
che attendono di essere schiarite,
illuminate di purezza,
per poter dimenticare,
lasciarsi alle spalle quall’atroce destino.
Piange la luna lacrime di sangue,
che la tingono di rosso cuore,
cadendo su quella terra,
arsa,
divorata dalla sofferenza.
E lentamente scorrono
penetrando in essa per farla rifiorire,
lasciadole un memore,
per l’uomo che vi vive,
così che pace possa trovare.

AM

Ph: Web

 

Annunci

2 pensieri su “215° Giorno: 2 Agosto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...