212° Giorno: Amicizia

212° Giorno: Amicizia

Oggi si celebra la Giornata internazionale dell’Amicizia, istituita dall’ONU nel 2011. Un modo per festeggiare e ringraziare i propri amici per la loro unica e quasi sempre costante presenza. Una giornata volta quindi ad acclamare quel legame affettivo che ti accompagna in esperienze fondamentali di crescita e maturazione, una giornata volta a valorizzare quel legame che esalta la felicità e consola la tristezza.
Inviamo quindi un bel messaggio di ringraziamento a tutti i nostri amici, solo per essere quello che sono e per essere un punto di riferimento nel nostro cammino!

Buona lettura

 

L’amicizia,
è quel brio frizzante
che ti illumina gli occhi di gioia,
stupore.
E’ un’esaltazione,
un soffio al cuore,
un lavoro costante che
che unisce e fortifica
aiuta a crescere, maturare.
E’ quella correzione fraterna,
che fa male,
ma nel profondo sai che serve.
E’ quella lacrima lontana,
che cade nel viaggio,
ed evapora nell’incontro.
E’ qulla canzone cantata a squarcia gola,
un po’ stonata, ma piena di sentimento.
E’ quella rosa regalata,
quel disegno infantile donato,
quel pezzo di pane condiviso,
quell’abbraccio ricco di calore.
E’ quell’Amore naturale,
distinto,
che ti sorregge tra i sentieri impervi della vita.
E’ quell’energia,
che anche se passeggera,
ti stimola a far cose impensate,
a volte in bene,
a volte in male,
nella luce, o tra le tenebre,
ma fatte per non rompere quel legame,
forte,
essenziale,
ma che se sano,
aiuta ad esaltare
e a rendere ancora più prezioso,
ogni momento della tua vita.

AM

 

Ph: Web

211° Giorno: Sospiri

211° Giorno: Sospiri

Sospiri,
portati dal vento,
giungono al cuore
di colui che ama,
come campanello di chiamo,
scaturendo quell’attenzione,
che negli occhi
dolcezza porta.

AM

Img: Web

210° Giorno: Scappate e fughe

210° Giorno: Scappate e fughe

Arrivano,
emozioni da lontano,
pronte a ravvivare
almeno un po’,
la vita,
anche se per un breve lasco di tempo.
fugaci,
cerchiamo di attingere
al massimo del momento,
per poter instillare,
quasi a goccia a goccia,
un ricordo che duri nel tempo.

AM

209° Giorno: Orchestra tempesta

209° Giorno: Orchestra tempesta

Fulimini,
in frammenti di secondo,
tracciano da soli la loro strada,
illuminando il palco per la serata,
mentre la grandine,
grossa e pesante,
batte il tempo
in un ritmo vivace,
molto mosso,
incalzante.
Nel frattempo,
il vento,
tenta di fare il tenore,
incitando
alberi e palazzi
a far da coro.
Una jam band del tutto naturale,
che lascia lo psettatore,
entusiasta,
e senza parole.

AM

 

208° Giorno: Tentazioni

208° Giorno: Tentazioni

Le tentazioni,
fermano il sentimento,
forti,
smuovono impulsi
all’interno del corpo,
appagando bisogni assopiti dal tempo..
Tentazioni,
assolute incertezze
che portando uomini e donne,
a commettere atti
seguiti dal ripensamento.
Tentazioni nascoste,
gratificate segretamente
che nel loro peccato,
possono rendere
la vita frizzante.

AM

207° Giorno: Viaggio Nello spazio

207° Giorno: Viaggio Nello spazio

Esile è l’esistenza

dell’uomo che viaggia verso la luna.

Ponendo la sua sicurezza

fra fragili  mura di lamiera.

Nel vuoto,

sospende la sua vita,

tra mistero,

passione

e un pochino di follia.

Alla ricerca di avventure

e luoghi inesplorati da scoprire,

per far si che l’uomo possa ancora

continuare a sognare.

AM

206° Giorno: I ragazzi che si innamorano.

206° Giorno: I ragazzi che si innamorano.

I ragazzi che si innamorano,
hanno le farfalle nello stomaco.
Vedono l’amore fatto di carezze,
di sguardi che si incrociano
condividendo l’auricolare.

I ragazzi che si innamorano,
senotono l’amore
in quell’incontro delicato di mani,
che si stringono forte.

I ragazzi che si innamorano,
sentono l’amore scorrere
in brividi lungo la schiena,
attraverso graffi di passione.

I ragazzi che si innamorano,
liberano le loro farfalle,
colorando l’aria
con colori nuovi,
ricchi di innocenza.

AM

 

Ph:web