In estate leggo
i colori della gente,
che cercano di dipingersi con tonalità briose,
mettendo a nuova luce le loro anime preziose.

In estate leggo
le loro sfumature,
copie d’artista
dal titolo “abbronzature”.

In estate leggo la loro tessitura,
liscia o ruvida che sia,
incorniciata per l’occasione
da legni di pregiata fantasia.

In estate leggo
colori di popoli,
che se pur uniti da un unico mare,
trovano nella terra
vanto per discriminare.

AM

 

Ph:Jakub Rostkowski

Annunci

6 pensieri su “175° Giorno: In estate leggo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...