Poesie imparate a memoria,
influenzano con riflessi distanti la mia vita,
riflessi che nel sereno
rendono lucido l’occhio.
Può la montagna
essere rifugio dello scalatore,
sostenendo continuamente il suo peso?

Trasferendo su di sè
quell’originario rispetto al quale era legato..
continuo a leggere.

AM

Ph: Andy Mai

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...