Questa poesia è scaturita mentre ascoltavo un brano di Jean Machel Blais, dal titolo “Nostos”  e un brano di Sophie Hutchings dal titolo “Home” (cliccando sui nomi potrete trovare il link per ascotare i brani), due musiche un po’ particolari e profonde che mi hanno fatto riflettere su dei concetti generali della vita..
a voi cosa vi suscitano?

Buona lettura,
AM

 

Una penna,
nei limiti del foglio,
traccia il suo percorso
fatto di disegni abbozzati,
realistici,
mescolati a parole pure,
soavi,
forti..
Parole ed immagini
che rivelano verità,
attimi passati,
sconvolgenti, sognati,
avverati.
Lo riempiono di vita,
fino a che l’inchiostro della penna
non finisce..
Per poi venir semplicemente appeso,
e di tanto in tanto,
ammirato.

 

AM

Ph: Thomas Martinsen

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...